Recensioni

Seta di Alessandro Baricco, un romanzo leggero e delicato come il vento d’estate

2 Giugno 2020

Seta di Alessandro Baricco è un romanzo che ti accarezza il cuore. In questo libro ho trovato stile e originalità. Una scrittura magnetica, personaggi enigmatici, stupore e un finale strepitoso.

Siamo in Francia sul finire dell’800. Un giovane mercante di seta parte ogni anno per il Giappone. Il compito è quello di prendere bachi da seta dal momento che le severe leggi giapponesi ne vietano l’esportazione. L’Europa è stata colpita da un’epidemia che ha compromesso il mercato della seta e Hervé Joncour è stato scelto per affrontare questa grande avventura ai confini del mondo.
Questi viaggi lo tengono lontano da casa per mesi, lontano dalla sua bella moglie che lo ama e lo aspetta ogni volta.

Il tempo speso in Francia, sembra sereno ma ad Hervé Joncour manca l’ardore, la fiamma che scalda la vita, è infelice.
In Giappone conosce il signore del villaggio di nome Hara Kei, un personaggio amletico accompagnato sempre da una giovane donna occidentale vestita di seta. Lei che non parla e non gli rivolge mai la parola è una figura intrigante che stimola la sua curiosità e risveglia la passione che Hervé stenta a rintraccia nella sua vita.

il viaggio e la malinconia nel romanzo Seta di Alessandro Baricco- recensione su Stile Libri

La realtà è sospesa tra la vita vissuta senza trasporto e il sogno passionale legato alla misteriosa e sensuale donna del Giappone. L’intesa silente e calda che si crea con lei è un’esperienza del tutto nuova per Hervé il quale al suo ritorno è afflitto da una strana malinconia.

La ripetitività dei viaggi sempre uguali contribuisce a creare una sorta di spirale che ci proietta in una dimensione sospesa. Seta di Alessandro Baricco è un romanzo sulla nostalgia per le cose che non vivremo mai e che ci mancano pur non avendole vissute perché le abbiamo soltanto sfiorate. Il tema del viaggio inteso come percorso di vita in cui in maniera del tutto circolare ognuno di noi attraversa la sua malinconia, la sua infelicità che si ripropone ogni volta senza un’apparente causa.

Ho amato ogni cosa di questo libro. I personaggi, la storia e la scrittura. E’ stato il primo romanzo letto di questo straordinario autore e me ne sono innamorata.

Consiglio la lettura di questa breve storia, emozionante come una musica lontana e leggera come la seta.


Titolo: Seta

Autore: Alessandro Baricco

Casa Editrice: Feltrinelli

Leave a comment